I processi di internazionalizzazione, oggi sempre più necessari per lo sviluppo delle imprese, richiedono sia la definizione di precise strategie di ingresso nei mercati internazionali, sia la gestione puntuale e rigorosa dei rapporti con l’estero, vale a dire il presidio delle procedure doganali, delle spedizioni, della gestione delle merci in dogana, dei pagamenti internazionali ecc….

SVILUPPO BUSINESS ALL’ESTERO

Il Piano di Sviluppo Business all’ estero di LB Consulting parte da un’analisi interna all’Azienda per capire le potenzialità della stessa rapportate ai mercati stranieri e apre nuove opportunità di crescita e partnership oltre frontiera.

A cosa serve lo sviluppo di mercati esteri

Il Piano di Sviluppo Business è lo strumento che  permette di dare una risposta ad alcune domande:

  • Esistono Paesi in cui vi è interesse per la mia azienda/prodotti?
  • Come potrei aprire relazioni commerciali nei Paesi emergenti?
  • Qual è il potenziale di mercato in un Paese estero in forte crescita?
  • Posso trovare nuovi dealer o country manager per lo sviluppo commerciale?
  • Quali sono i miei concorrenti all’estero?
  • La mia rete di vendita riuscirebbe a coprire altri Paesi?
  • Come si posiziona il mio prodotto/servizio nel mercato obiettivo a livello di prezzo, qualità, livello tecnologico, percezione, ecc..?

…..il check up export e internazionalizzazione consente di effettuare una valutazione dell’azienda, del Progetto e del Paese estero in cui si intende avviare un percorso di crescita internazionale, sia come Mercato di sbocco per le proprie esportazioni (Export) sia per un cambiamento strutturale dell’azienda (Internazionalizzazione).

L’analisi consente di capire la posizione competitiva dell’impresa in relazione all’attività sui mercati internazionali, evidenziando in maniera chiara i punti di forza e le eventuali criticità che risiedono all’interno della sua struttura.

COME SI SVOLGE IL SERVIZIO

Il check up, quindi, valuta la validità del progetto di esportazione e internazionalizzazione:

  • Se l’azienda ha già un progetto pregresso, l’analisi è mirata a verificarne la struttura, confrontando gli obiettivi con le risorse pianificate. In particolare viene fornita una prima analisi della fattibilità del programma e delle sue potenzialità di conseguire i risultati attesi;
  • Se l’azienda non ha, invece, un proprio progetto sulla base delle caratteristiche aziendali e delle linee di prodotto verrà proposta una strategia di internazionalizzazione individuando un potenziale Paese o area di destinazione.

A CHI SI RIVOLGE

Alla grande, media e piccola impresa.

IL SERVIZIO OFFERTO:

Il check up Export rivolto ad Aziende che vogliono incrementare le vendite entrando in mercati esteri,  consente di:

  • Definire punti di forza e di criticità della struttura aziendale rispetto ad un progetto export;
  • Analizzare il progetto di export valutando il mercato/segmento scelto o quello più opportuno da approcciare sulla base di dati e studi di mercato;
  • Fornire considerazioni strategiche in termini di sviluppo commerciale, ricerca partner, ottimizzazione dei costi e delle risorse.

Il check up internazionalizzazione consente un’analisi di diversi aspetti:

Aspetti di Pianificazione nel processo di Internazionalizzazione

  • Pianificazione economico-finanziaria e geopolitica di un processo di internazionalizzazione e l’analisi costi-benefici di un progetto internazionale.
  • Risk management nelle operazioni internazionali : l’analisi del rischio di internazionalizzazione e    l’ impatto potenziale sui driver aziendali; il rischio sui crediti; il rischio sui cambi; il rischio sui tassi; il rischio Paese, Il financial risk management; le strategie di copertura finanziaria; gli strumenti di copertura derivati; le polizze assicurative.

Aspetti legati alla Fiscalità Internazionale

  • La fiscalità diretta nei processi di internazionalizzazione
  • La territorialità IVA nei processi di internazionalizzazione
  • L’analisi civilistica e fiscale del Paese ospitante delle convenzioni contro le doppie imposizioni
  • L’assistenza nell’elaborazione di modelli di transfer pricing  e della documentazione (Master File) prevista dalla normativa vigente
  • L’assistenza al monitoraggio fiscale degli investimenti all’estero.
  • Lo sviluppo di modelli di business planning, integrati con modelli di tax planning;

 Aspetti Societari dell’internazionalizzazione

  • L’analisi dello schema giuridico formale da utilizzare per l’impresa internazionale nel Paese ospitante nella fase di start –up (branch, società, ufficio di rappresentanza, joint venture);
  • L’assistenza per la chiusura del Bilancio della Società estera, dell’integrazione del bilancio della branch nel bilancio Consolidato e il coordinamento delle attività di revisione (auditing).

Aspetti legati alla fase di Controllo delle Attività estere

  • Predisposizione di modelli di budgeting e reporting finalizzati a garantire il monitoraggio dell’andamento dell’iniziativa estera;
  • Assistenza per la Due diligence e checkup periodici per il monitoraggio dei costi e dell’attività e per il controllo degli adempimenti fiscali e civilistici.
  • Affiancamento al Commercialista per la chiusura del bilancio della branch estera /subsidiary
  • Assistenza nell’elaborazione di modelli di transfer pricing e della documentazione (Master File) prevista dalla normativa e dalla prassi interna, nell’applicazione di convenzioni contro le doppie imposizioni e nella difesa da accertamenti fiscali aventi ad oggetto problematiche di fiscalità diretta ed indiretta inerenti i rapporti con l’estero.